Ingresso Area Riservata Mappa del sito Contatti
Area riservata
www.cameracommercio.cl.it    19/11/2017 20:42:28
  Chi siamo - Dove siamo - Statuto - Codice Etico
  Amministrazione Trasparente
  Albo Pretorio on line
  Imprese - Lavoro - Incentivi - Piattaforma FILO
  Nuova CCIAA Agrigento Caltanissetta Trapani
IN PRIMO PIANO: ALTERNANZA SCUOLA LAVORO - BANDO CONTRIBUTI ALLE IMPRESE - scadenza domande 23 dicembre 2017
:: ALTERNANZA SCUOLA LAVORO - BANDO CONTRIBUTI ALLE IMPRESE
  Home
Avvisi - Bandi - Concorsi
:: Avviso per la costituzione della LONG LIST di professionisti, consulenti, tecnici ed esperti
:: BANDO DI SELEZIONE - CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO
:: ALTERNANZA SCUOLA LAVORO - BANDO CONTRIBUTI ALLE IMPRESE
ALTERNANZA SCUOLA LAVORO - BANDO CONTRIBUTI ALLE IMPRESE



1. FINALITA’
La Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Caltanissetta, alla luce dell'l’istituzione del Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro, di cui alla Legge n. 107/2015 art.1 comma 41, e considerate le nuove competenze che la legge di riforma del Sistema camerale (Decreto legislativo 219 del 25 novembre 2016) ha attribuito agli enti camerali in materia di orientamento al lavoro e alle professioni e di facilitazione dell'incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, intende promuovere l’iscrizione delle imprese nel Registro in parola e incentivare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola lavoro.
La Camera di commercio intende assumere un ruolo attivo nella promozione delle attività di alternanza scuola-lavoro, avvicinando le imprese ai percorsi scolastici di alternanza, contribuendo allo sviluppo del sistema economico locale.


2. DOTAZIONE FINANZIARIA E REGIME DI AIUTO
La dotazione finanziaria messa a disposizione dall’ente camerale per il presente bando è pari a € 62.400,00. La Camera di Commercio si riserva di integrare tale dotazione finanziaria tramite apposita deliberazione, nel caso di esaurimento delle risorse prima della chiusura dei termini e qualora si rendessero disponibili ulteriori risorse.
L’agevolazione oggetto del presente Regolamento non risulta assoggettabile al regime degli Aiuti di Stato poiché, nel caso di specie, le imprese interessate svolgono un ruolo sociale a favore degli studenti, ricevendo fondi pubblici non direttamente per le proprie attività economiche, ma per favorire il raccordo tra scuola e mondo del lavoro.


3. SOGGETTI BENEFICIARI E REQUISITI
Possono presentare domanda per ottenere i contributi previsti dal presente bando le micro, piccole e medie imprese (MPMI), così come definite dall’allegato I al Reg. Ue n. 651/2014, che, dal momento della presentazione della domanda e fino alla liquidazione del contributo, rispondano ai seguenti requisiti:
a. abbiano la sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Caltanissetta;
b. siano regolarmente iscritte al Registro delle imprese della C.C.I.A.A di Caltanissetta, attive ed in regola con il pagamento del diritto annuale;
c. non si trovino in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente e nei cui riguardi non sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
d. siano iscritte nel Registro nazionale alternanza scuola-lavoro:
http://scuolalavoro.registroimprese.it;
e. abbiano regolarmente assolto gli obblighi contributivi previdenziali e assistenziali (DURC regolare);
f. non abbiano già beneficiato di altri aiuti pubblici a valere sui medesimi interventi agevolati;
g. non abbiano in corso, alla data di presentazione della domanda di contributo, contratti di fornitura di beni-servizi, anche a titolo gratuito, con la Camera di Commercio I.A.A. di Caltanissetta, ai sensi della legge 7.8.2012 n. 135 di conversione con modificazioni del D.L. 95/2012.




4. TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI
Sono ammessi alle agevolazioni del presente bando le attività previste dalle singole convenzioni stipulate fra impresa ed Istituto scolastico per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP), sulla base di convenzioni stipulate tra istituto scolastico/CFP e soggetto ospitante, presso la sede legale e/o operativa dell’impresa sita in provincia di Caltanissetta.
I percorsi dovranno essere realizzati a partire dal 15/11/2017 e fino al 31/05/2018 intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP), sulla base di convenzioni stipulate tra istituto scolastico/CFP e soggetto ospitante.
Il contributo sarà erogato solo a fronte di percorsi di alternanza scuola-lavoro effettivamente svolti e rendicontati sulla base della documentazione di cui al punto 8 del presente bando.
I tutor aziendali potranno essere designati dalle imprese anche tra soggetti esterni alle stesse e dovranno essere in possesso di esperienza e di competenze professionali adeguate ai fini del raggiungimento degli obiettivi indicati nei progetti formativi individuali, oggetto dei percorsi di alternanza scuola-lavoro.


5. ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
L’agevolazione disciplinata dal presente bando prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto a favore dell’impresa ospitante, modulato come segue:
- € 600,00 per la realizzazione da 1 a 5 percorsi individuali di alternanza scuola-lavoro;
- € 800,00 per la realizzazione da 6 o più percorsi di alternanza scuola-lavoro;
- € 200,00 ulteriori nel caso di inserimento in azienda di studente/i diversamente abile/i certificata ai sensi della Legge 104/92.

I contributi verranno erogati al netto della ritenuta d’acconto del 4% secondo quanto previsto dall’art. 28 del D.P.R. n. 600/1973.
Ogni impresa può presentare una sola domanda a valere sul presente bando.
Il contributo concesso sarà erogato, al netto della ritenuta fiscale del 4% prevista dalle norme di legge, a fronte dei tirocini effettivamente svolti, documentati secondo quanto previsto al punto 8 del presente bando.


6. MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO
Le domande di contributo possono essere presentate a partire dal 7/11/2017 sino al 23/12/2017, salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento dei fondi disponibili. La comunicazione relativa all’eventuale esaurimento dei fondi verrà pubblicata sul sito internet della Camera di commercio di Caltanissetta, www.cameracommercio.cl.it
Le domande di contributo, redatte utilizzando la modulistica pubblicata sul sito www.cameracommercio.cl.it e firmate digitalmente, dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica certificata cciaa.caltanissetta@cl.legalmail.camcom.it, inserendo nell’oggetto la dicitura “BANDO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO”.
Alla domanda, FIRMATA DIGITALMENTE, dovrà essere allegata la seguente documentazione:

- copia della/e convenzione/i stipulata/e tra l’Istituto scolastico e l’impresa ospitante.

La mancata presentazione della documentazione richiesta comporta l’inammissibilità della domanda.


7. PROCEDURA DI VALUTAZIONE E DI AMMISSIONE AL CONTRIBUTO
Le domande di contributo saranno accettate in ordine cronologico di arrivo, determinato dalla data e ora di ricevimento della mail di richiesta del contributo, secondo quanto indicato al punto 6 del presente bando, e fino a totale esaurimento della dotazione finanziaria.
Durante l’attività istruttoria si procederà alla verifica dell’ammissibilità della documentazione e della sussistenza dei requisiti previsti dal bando.
Nel corso dell’istruttoria la Camera di Commercio di Caltanissetta  potrà richiedere l’integrazione documentale, nonché precisazioni e chiarimenti inerenti la documentazione prodotta. Tale documentazione dovrà essere inviata entro il termine perentorio di 15 giorni dalla data di richiesta.
Il procedimento istruttorio delle domande di contributo si concluderà con l’approvazione con Determinazione Dirigenziale, degli elenchi delle domande ammesse, degli elenchi delle domande ammesse ma non finanziate e degli elenchi delle domande non ammesse per carenza dei requisiti formali.
Le imprese formalmente ammissibili ma non finanziabili per esaurimento delle risorse, potranno essere riammesse, in caso di accertata disponibilità economica da parte della Camera di commercio a seguito di rinunce, residui o aumento della dotazione finanziaria.
Gli esiti del procedimento istruttorio saranno pubblicati sul sito camerale www.cameracommercio.cl.it


8. RENDICONTAZIONE DELLE SPESE E MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO
Sono ammessi esclusivamente percorsi di alternanza scuola-lavoro svolti a partire dal 15/11/2017 sino al 31/05/2018.
Le rendicontazioni finali dovranno essere presentate entro e non oltre il 31/07/2018, utilizzando la modulistica pubblicata sul sito www.cameracommercio.cl.it, e inviate all’indirizzo di posta elettronica certificata cciaa.caltanissetta@cl.legalmail.camcom.it, inserendo nell’oggetto la dicitura  “RENDICONTAZIONE BANDO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO”.  Al modulo della rendicontazione, firmato digitalmente, dovrà essere allegata la seguente documentazione:

- fotocopia di un documento di identità, in corso di validità, del titolare/legale rappresentante firmatario della rendicontazione finale;
- copia del progetto/i formativo/i individuale/i;
- copia del/i registro/i delle presenze.

Il mancato invio della rendicontazione entro il termine indicato comporterà la decadenza dal contributo riconosciuto.
In fase di rendicontazione la Camera di Commercio di Caltanissetta potrà richiedere l’integrazione documentale nonché precisazioni e chiarimenti inerenti la documentazione prodotta. Tale documentazione dovrà essere inviata entro il termine perentorio di 15 giorni lavorativi dalla data di richiesta.
In fase di rendicontazione, sarà verificata la regolarità contributiva dell’impresa beneficiaria del contributo; in caso di accertata irregolarità verrà trattenuto l’importo corrispondente all’inadempienza e versato agli Enti previdenziali e assicurativi (D.L. 69/2013 art. 31 c. 8 bis).
L’erogazione dei contributi sarà disposta con Determinazione dirigenziale.
Il termine di conclusione del procedimento amministrativo di liquidazione del contributo richiesto è fissato in 6 mesi decorrenti dalla data di chiusura del bando.



9. OBBLIGHI DEI SOGGETTI BENEFICIARI
I soggetti beneficiari sono obbligati, pena la decadenza del contributo, a:
a. ottemperare alle prescrizioni contenute nel bando e negli atti a questo conseguenti;
b. assicurare la realizzazione degli interventi entro i termini stabiliti dal bando;
c. a segnalare entro 15 giorni lavorativi e comunque prima della presentazione della rendicontazione, eventuali variazioni rispetto a quanto indicato in domanda;
d. fornire, nei tempi e nei modi previsti dal bando e dagli atti a questo conseguenti, la documentazione e le informazioni che saranno eventualmente richieste;
e. conservare, per un periodo di 5 (cinque) anni a decorrere dalla data di erogazione del saldo del contributo, la documentazione tecnica, amministrativa e contabile relativa all’intervento agevolato.



10. DECADENZE E RINUNCE
Il contributo concesso in attuazione del presente bando viene dichiarato decaduto qualora:
a. sia riscontrata la mancanza o il venir meno dei requisiti di ammissibilità sulla base dei quali è stata approvata la domanda di contributo;
b. sia accertato il rilascio di dichiarazioni ed informazioni non veritiere, sia relativamente al possesso dei requisiti previsti dal bando sia in fase di realizzazione e rendicontazione degli interventi;
c. il beneficiario rinunci al contributo ovvero alla realizzazione dell’intervento.
In caso di decadenza del contributo già erogato, il soggetto beneficiario dovrà restituire, entro 30 (trenta) giorni dalla notifica del provvedimento di revoca, la quota di contributo percepita, aumentata degli interessi legali calcolati a decorrere dalla data di erogazione e sino alla data di assunzione del provvedimento di decadenza.
I soggetti beneficiari, qualora intendano rinunciare al contributo ovvero alla realizzazione dell’intervento, devono inviare apposita comunicazione all’indirizzo PEC cciaa.caltanissetta@cl.legalmail.camcom.it, indicando nell’oggetto della mail la seguente dicitura: “Nome Azienda - Rinuncia contributo bando “Alternanza scuola – lavoro”.


11. CONTROLLI
La Camera di Commercio di Caltanissetta potrà disporre in qualsiasi momento ispezioni e controlli presso la sede dei beneficiari, allo scopo di verificare le informazioni prodotte ai fini della conferma o revoca del contributo per le imprese beneficiarie. A tal fine l’impresa beneficiaria si impegna a tenere a disposizione, per un periodo non inferiore a cinque anni dalla data del provvedimento di assegnazione, tutta la documentazione contabile, tecnica e amministrativa in originale, relativa all’intervento agevolato.
Qualora dai controlli effettuati emergano irregolarità non sanabili, l’impresa è tenuta a restituire il contributo ricevuto aumentato degli interessi legali. Si ricorda inoltre che le dichiarazioni mendaci, le falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi vigenti in materia.
Qualsiasi modifica dei dati indicati nella domanda presentata dovrà essere tempestivamente comunicata all’indirizzo PEC cciaa.caltanissetta@cl.legalmail.camcom.it


12. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Il responsabile del procedimento è: Maurizio Amico – funzionario Area Supporto Imprese.


13. INFORMAZIONI, CONTATTI E COMUNICAZIONI
Copia integrale del bando e della relativa modulistica è pubblicata sul sito www.cameracommercio.cl.it .
Nella domanda di contributo dovrà essere indicato un indirizzo PEC presso il quale l’impresa elegge domicilio ai fini della procedura relativa alla domanda di contributo.
Al riguardo si precisa che le imprese:

- per le richieste di informazioni possono contattare: Ufficio Interventi Promozionali - tel 0934530604 - 0934530622;
- per le comunicazioni ufficiali devono scrivere a: indicare indirizzo PEC cciaa.caltanissetta@cl.legalmail.camcom.it ;
- Riceveranno tutte le comunicazioni ufficiali relative al bando all’indirizzo di posta certificata (PEC) specificato nella domanda.

Le domande incomplete o prive della documentazione richiesta saranno dichiarate inammissibili.





14. INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, “Codice in materia di protezione dei dati personali”, la Camera di Commercio di Caltanissetta informa che i dati forniti saranno trattati, con o senza l’ausilio di strumenti elettronici e informatici, per le esigenze del procedimento amministrativo correlato alla gestione del presente bando di concorso, ivi inclusa la pubblicità sulla rete internet della Camera di Commercio ai sensi del D.Lgs. 33/2013, e che, ai fini dell’erogazione dei contributi, i dati devono essere forniti obbligatoriamente. Inoltre dichiara di essere a conoscenza che i dati saranno resi disponibili a terzi nei limiti e con le modalità previste dalle norme vigenti in materia di trasparenza amministrativa e di diritto di accesso agli atti.
Potranno essere esercitati i diritti specificamente previsti dall'art. 7 del D. Lgs. 196/2003. Titolare del trattamento dei dati è la Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Caltanissetta
L’elenco dei responsabili del trattamento è disponibile sul sito www.cameracommercio.cl.it




15. TRASPARENZA
In ottemperanza agli artt. 26 e 27 del D.Lgs. 33/2013 sono pubblicati sul sito internet dell’Ente camerale nella sezione Amministrazione Trasparente i dati relativi alla concessione delle sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese.
 MODULO DOMANDA Contributo imprese