Ingresso Area Riservata Mappa del sito Contatti
Area riservata
www.cameracommercio.cl.it    20/11/2017 01:24:22
  Chi siamo - Dove siamo - Statuto - Codice Etico
  Amministrazione Trasparente
  Albo Pretorio on line
  Imprese - Lavoro - Incentivi - Piattaforma FILO
  Nuova CCIAA Agrigento Caltanissetta Trapani
IN PRIMO PIANO: ALTERNANZA SCUOLA LAVORO - BANDO CONTRIBUTI ALLE IMPRESE - scadenza domande 23 dicembre 2017
:: Contrattazione collettiva
  Home
News
martedì 29 agosto 2017
:: Attenzione a richieste di pagamento riferite a MARCHI, BREVETTI, DISEGNI E MODELLI
OCCHIO ALLA TRUFFA - BREVETTI, MARCHI, DISEGNI E MODELLI.
ATTENZIONE ALLE RICHIESTE DI PAGAMENTO


A seguito di numerose segnalazioni, la Camera di Commercio di Caltanissetta - sede d »
martedì 18 aprile 2017
:: Guida interattiva agli adempimenti societari
Guida interattiva agli adempimenti societari

La Guida interattiva agli adempimenti societari è il nuovo strumento che consente di cercare, attraver »
venerdì 13 ottobre 2017
:: Pratiche commerciali scorrette con invio di bollettini alle imprese
A seguito delle notizie pervenute da alcune Camere, l’Unioncamere ha chiesto
l’intervento dell’Autorità garante della concorrenza per verificare la condotta relativa all’invio di bollettini precom »
L'Art. 19 della Legge Regionale 4 aprile 1995, n.29 e s.m.i. 'Personale delle camere'
prevede che

1. Lo stato giuridico e il trattamento economico del personale delle camere sono quelli previsti dalle vigenti disposizioni in materia per il personale della Regione, in attesa dell'applicazione a tale personale delle disposizioni previste dalla legge 23 ottobre 1992, n. 421, e dal decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, e successive modifiche ed integrazioni.
2. Il trattamento di quiescenza e di previdenza del personale camerale continua ad essere disciplinato dalle disposizioni vigenti in materia per il personale della Regione, con particolare riguardo a quelle di cui allo articolo 10 della legge regionale 9 maggio 1986, n. 21.
3. Il personale camerale assunto successivamente alla data di entrata in vigore della presente legge dovrà essere iscritto, ai fini della corresponsione del trattamento di quiescenza e di previdenza, all'I.N.P.D.A.P.. A tal fine ciascuna camera dovrà provvedere all'adozione dei conseguenziali provvedimenti amministrativi.