> Tutelare Imprese e Consumatori
Manifestazioni a Premio

Le Manifestazioni a premio si suddividono in:

- Concorsi

- Operazioni

 

Concorsi
Sono considerati concorsi a premio le manifestazioni pubblicitarie in cui l'attribuzione dei premi offerti, aduno o più partecipanti ovvero a terzi, anche senza alcuna condizione di acquisto o vendita di prodotti o servizi, dipende:a) dalla sorte, sia che l'estrazione dei vincitori sia organizzata appositamente, sia che si faccia riferimento ad altra estrazione o ad altra designazione che dipende comunque dalla sorte;b) da qualsiasi congegno, macchina od altro, le cui caratteristiche consentano di affidare unicamente all'alea la designazione del vincitore o dei vincitori dei premi promessi;c) dall'abilità o dalla capacità dei concorrenti chiamati ad esprimere giudizi o pronostici relativi a determinate manifestazioni sportive, letterarie, culturali in genere o a rispondere a quesiti o ad eseguire lavori la cui valutazione è riservata a terze persone o a speciali commissioni;d) dall'abilità o dalla capacità dei concorrenti di adempiere per primi alle condizioni stabilite dal regolamento,purché le modalità dell'assegnazione dei premi siano oggettivamente riscontrabili e i concorrenti che non risultino vincitori possano partecipare all'assegnazione di ulteriori premi.
Nei concorsi a premio ogni fase dell’assegnazione dei premi è effettuata, con relativo onere a carico dei soggetti promotori, alla presenza di un notaio o del responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica competente per territorio di cui all’articolo 20, comma 2, del decreto legislativo 31 marzo 1998,n.112, o di un suo delegato; se il congegno utilizzato per l’assegnazione dei premi richiede particolari conoscenze tecniche, il notaio o il pubblico ufficiale è affiancato da un esperto che rende apposita perizia.
ADEMPIMENTI PER I SOGGETTI PROMOTORI

Il ruolo della Camera di Commercio nei Concorsi a premio
La Camera di Commercio interviene, a garanzia della fede pubblica, nelle fasi di:

- assegnazione dei premi ai vincitori e individuazione di eventuali riserve;
- chiusura del concorso, una volta portate a termine da parte del promotore le operazioni di consegna dei premi agli aventi diritto.

Per poter intervenire nelle suddette fasi, la Camera di Commercio deve averne competenza. Tale condizione si verifica qualora nel proprio ambito territoriale abbia sede il promotore o il soggetto delegato oppure si tenga un evento di assegnazione/estrazione premi.

Come richiedere l'intervento della Camera di Commercio
Il soggetto promotore deve inviare una richiesta scritta, a mezzo pec, all'indirizzo cciaa.caltanissetta@cl.legalmail.camcom.it

Tariffe in vigore

a. 240 € (+ IVA) quale tariffa base (di cui 80 € per il funzionario);
b. 300 € (+ IVA) per l’accesso oltre l’orario di lavoro (di cui 100 € per il funzionario);
c. 360 € (+ IVA) per l’accesso in giorno festivo o sabato (di cui 120 € per il funzionario).

 

 


Operazioni
Sono considerate operazioni a premio, anche se il destinatario del premio è un soggetto diverso dall’acquirente il prodotto o servizio promozionato, le manifestazioni pubblicitarie che prevedono:a) le offerte di premi a tutti coloro che acquistano o vendono un determinato quantitativo di prodotti o di servizi e ne offrono la documentazione raccogliendo e consegnando un certo numero di prove documentali di acquisto, anche su supporto magnetico;b) le offerte di un regalo a tutti i coloro che acquistano o vendono un determinato prodotto o servizio. 2. Sono considerate operazioni a premio anche quelle nelle quali, all’acquirente di uno o più prodotti o servizi promozionati, viene offerta in premio la possibilità di ottenere, dietro presentazione di un numero predeterminato di prove di acquisto e mediante un contributo di spesa, un diverso prodotto o servizio a prezzo scontato. Il contributo richiesto non deve essere superiore al 75 per cento del costo del prodotto o servizio, sostenuto dalla ditta promotrice, al netto dell’imposta sul valore aggiunto. Il premio consiste nello sconto di prezzo rappresentato dalla differenza tra il valore normale del bene offerto e il contributo richiesto.
Nelle operazioni a premio non è previsto l'intervento della Camera di Commercio.
ADEMPIMENTI PER I SOGGETTI PROMOTORI

NORMATIVA

 

 

 

Dirigente Responsabile
Dott. Giuseppe Virgilio

Funzionario Responsabile
Sig. Giovanni Savarino

e-mail segreteria.generale@cl.camcom.it

 


    Uffici amministrativi

    Corso Vittorio Emanuele, 38
    93100 CALTANISSETTA
    Tel:0934530611  
    segreteria.generale@cl.camcom.it 

    ©copyright 2018 Camera di Commercio di Caltanissetta - developed by Elastro