> Nuova CCIAA
Nuova CCIAA Agrigento Caltanissetta Trapani

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA CAMERA DI COMMERCIO
 
 
RELAZIONE DEL PRESIDENTE UNIONCAMERE SU ACCORPAMENTO
 
          
AVVIO DELLA PROCEDURA DI ACCORPAMENTO
Con decreto 21 aprile 2015 pubblicato sul sito internet
il Ministro dello sviluppo economico, Federica Guidi, su proposta delle tre Camere di commercio interessate, e d’intesa con la Conferenza Stato-Regioni, ha dato avvio al processo di costituzione della nuova “Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Agrigento, Caltanissetta e Trapani” mediante accorpamento tra le attuali Camere di commercio di Agrigento, di Caltanissetta e di Trapani.
 
Il provvedimento interrompe, a decorrere dalla data del medesimo decreto, le eventuali procedure di rinnovo dei rispettivi Consigli o comunque non sono avviate dopo tale data.
 
Con il medesimo decreto, il Ministro dello sviluppo economico ha, inoltre, nominato un commissario ad acta con il compito di avviare le procedure di costituzione del consiglio della nuova “Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Agrigento, Caltanissetta e Trapani”.
 
Commissario ad acta è il Dott. Guido Barcellona, Segretario Generale della Camera di Commercio di Caltanissetta.
 
L’iniziativa si inquadra nel processo di auto-riforma del sistema camerale, su iniziativa dell’Unione italiana delle Camere di commercio, che coinvolge già molti altri enti camerali in attività di razionalizzazione dell’organizzazione e di contenimento dei costi, costituendo nei fatti un’anticipazione di uno degli aspetti del processo di riforma avviato dal Governo (pro tempore) nel 2014, con la previsione già attuata di progressiva riduzione (entro il 2017) del 50% del diritto annuale a carico delle imprese e con la proposta di una delega legislativa (d. lgs. n. 219/2016) e decreti ministeriali attuativi (d.m. 8.8.2017 e d.m. 16.2.2018).

 

 

        

SINTESI SULLO STATO DI AVANZAMENTO DELLA PROCEDURA DI COSTITUZIONE DEL CONSIGLIO DELLA NUOVA C.C.I.A.A. DI AGRIGENTO, CALTANISSETTA E TRAPANI

 


L’accorpamento tra le Camere di Agrigento-Caltanissetta-Trapani, come noto, è un’aggregazione volontaria tra le tre Camere di commercio, recentemente confermata dal Ministero dello Sviluppo Economico con Decreto del Ministro del 15 febbraio 2018.

Di seguito, si riporta la sintesi cronologica degli atti principali della procedura

         Le delibere consiliari del 15 dicembre 2014

  • I tre Consigli delle Camere di Commercio Industria, Agricoltura ed Artigianato di Agrigento, di Caltanissetta e di Trapani deliberano l’accorpamento, con tre delibere di identico contenuto, conferendo ampio mandato ai rispettivi Presidenti di procedere alle attività necessarie e conseguenti presso il Ministero dello Sviluppo Economico e presso la Regione Siciliana per il relativo iter istitutivo e costitutivo.


         Il Decreto Ministeriale del 21 Aprile 2015

  • Il Ministro dello Sviluppo Economico, Federica GUIDI, ricevute le delibere adottate dai tre Consigli Camerali (e dopo l’intesa in Conferenza Stato-Regioni), emette il D.m. 21.4.2015 e dichiara istituita la “Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Agrigento, Caltanissetta e Trapani”.
    Con il medesimo D.m. il dott. Guido BARCELLONA è nominato “Commissario ad acta con il compito di adottare, tenuto conto dei dati pubblicati dal Ministero e delle proposte contenute nelle deliberazioni di cui in premessa, la norma statutaria di composizione del nuovo Consiglio ai sensi dell’articolo 10 della legge n. 580 del 1993 e successive modificazioni, di avviare le procedure di costituzione del consiglio della nuova Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Agrigento, Caltanissetta e Trapani, nonché di richiedere, in tempo utile, la costituzione del collegio dei revisori”.

 

        14 settembre 2015. Statuto della nuova CCIAA di Agrigento, Caltanissetta e Trapani

  • Il Commissario ad acta adotta la determinazione n. 1, che riporta l’Articolo unico della Norma Statutaria di composizione del nuovo Consiglio camerale, ai sensi dell’art. 10 della legge 580/1993 e s.m.i., composto da 33 componenti.

 

         21 ottobre 2015. Pubblicazione dell’Avviso Pubblico

  • Il Commissario ad acta adotta la determina n. 10 del 21/10/2015, recante l’Avvio del Procedimento per la costituzione del Consiglio camerale della Camera di Commercio AGRIGENTO, CALTANISSETTA E TRAPANI e la relativa pubblicazione dell’avviso pubblico.

 

        30 novembre 2015. Scadenza termini

  • Scade il termine normativamente previsto per la presentazione della documentazione da parte delle associazioni di categoria, delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di tutela dei consumatori per concorrere all'assegnazione dei seggi di composizione del nuovo consiglio camerale. Pervengono n. 148 istanze e si avvia la fase istruttoria.

 

        17 febbraio 2016. Deposito delle conclusioni istruttorie presso l’Ass.to regionale alle Attività
         Produttive

  • Con nota prot. 1765 del 17.02.2016, il Commissario ad acta deposita le conclusioni istruttorie e le relative tabelle presso la Regione Sicilia, Assessorato regionale alle Attività Produttive per le attività consequenziali.


         4 marzo 2016. Direttiva Assessoriale prot. n. 9

  • Con la Direttiva Assessoriale prot. n. 9 del 4/3/2016, diramata ai Commissari ad acta delle accorpande Camere di commercio di Palermo-Enna, di Catania-Siracusa-Ragusa e di Agrigento-Caltanissetta-Trapani, l’Assessore chiede di effettuare una verifica non più a campione ma per intero, relativamente a ciascuna Associazione, rimettendo alle competenti autorità le eventuali irregolarità, le dichiarazioni e le auto-certificazioni non positivamente riscontrate in sede di controllo.


         19 Luglio 2016. Ultimazione dei ricontrolli al 100%

  • Con nota prot. n. 7142 del Commissario ad acta vengono depositate le ultime schede dei ricontrolli effettuati sul 100% dei records di imprese dichiarate per tutti i settori di cointeressenza.

 


         19 dicembre 2016. Decreto Assessoriale n. 3676/10

  • L’Assessore regionale alla Attività produttive emette il Decreto sopra indicato, con cui sono individuate le Organizzazioni e le Associazioni legittimate a designare i propri componenti nel Consiglio della Camera di Commercio (unificata) di Agrigento, Caltanissetta e Trapani nonché il numero dei componenti a ciascuna spettante.


          16 febbraio 2017 - Ricorso al T.A.R. avverso il D.A. n. 3676/10

  • Avverso il predetto Decreto, le Associazioni/Organizzazioni [Lega Coop Agrigento, Confcooperative Unione di Caltanissetta, Confcooperative Unione di Agrigento, Confesercenti Sicilia Area Centro Meridionale, Confesercenti Trapani, CNA di Agrigento, CNA di Trapani e CNA di Caltanissetta] presentano ricorso al TAR Sicilia, con istanza di sospensione, contro la Regione Sicilia e contro il Ministero dello Sviluppo Economico.

 

         24 marzo 2017 – Ordinanza del TAR Sicilia
 

  • Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia, con Ordinanza del 24/03/2017, ha così stabilito:
    “Ritenuto che i motivi di censura dedotti non appaiono, allo stato, supportati da sufficiente fumus boni iuris, tale da indurre ad un ragionevole previsione sull’esito favorevole del ricorso, per cui va respinta la domanda di sospensione dell’esecuzione sopra descritta...” e
    respinge la domanda cautelare proposta con il predetto ricorso.
  • Tuttavia, le predette Associazioni hanno successivamente ottenuto dal Consiglio di Giustizia Amministrativa che il TAR Sicilia si pronunci nuovamente "sul merito" del ricorso relativamente ai conteggi.

         Al riguardo, non si conosce ancora l’esito della discussione "del merito".

 

         8 agosto 2017 - 1° Decreto Ministeriale sulla rideterminazione delle circoscrizioni territoriali
         delle Camere di commercio

 


         18 maggio 2018: 2° Decreto Assessoriale n. 764/10

  • L’Assessorato regionale alle Attività produttive, nelle more della sopra cennata decisione nel merito del TAR, ha comunque proseguito nelle attività della procedura di accorpamento ed ha proceduto, frattanto, al riconteggio ed alla riattribuzione dei 12 seggi per cui non erano pervenute designazioni o per cui si erano sciolti i precedenti apparentamenti.
    Pertanto, l’Assessore competente ha emesso il Decreto n. 764/10, con cui ha indicato la composizione definitiva del nuovo Consiglio camerale (unificato).

   

         16 febbraio 2018 - 2° Decreto Ministeriale sulla rideterminazione delle circoscrizioni territoriali
         delle Camere di commercio

 


         22 maggio 2018 – Invito dell’Assessorato alle Attività produttive per le nuove designazioni

  • Con nota del 22 maggio 2018, l’Assessore alle Attività Produttive ha invitato le Associazioni interessate dal cennato D.A. a comunicare, entro 30 giorni, i nominativi dei componenti designati, limitatamente al numero dei seggi come assegnati nel D.A. n.764/10.

 

           PROSSIMO STEP

  • Si resta in attesa che il Presidente della Regione, su proposta dell'Assessore alle Attività produttive, effettuate le verifiche e gli adempimenti conseguenziali, nomini i nuovi Consiglieri e convochi la seduta di insediamento del Consiglio camerale, ai sensi dell'art. 10, commi 2-3-4, del D.M. n. 156/2011.    

 

    Caltanissetta, 20 agosto 2018

                   

                     Il Commissario ad acta                                Il Commissario straordinario  

                           Guido Barcellona                                                    Gioacchino Natoli

 

 

    Uffici amministrativi

    Corso Vittorio Emanuele, 38
    93100 CALTANISSETTA
    Tel: 0934530611  
    Fax: 093421518  
    segreteria.generale@cl.camcom.it 

    ©copyright 2018 Camera di Commercio di Caltanissetta - developed by Elastro