> Registro Imprese
Il Registro delle Imprese

Decertificazione - Il servizio delle Camere di Commercio per le Pubbliche Amministrazioni.
VerifichePA è il sito realizzato da InfoCamere per conto delle Camere di Commercio italiane per far fronte a quanto stabilito dalla legge di stabilità 2012 (art. 15 legge 12/2011 nº183), che ha sancito il principio della 'decertificazione'. Questo nuovo punto di accesso ai dati del Registro Imprese permette alle Pubbliche Amministrazioni di controllare la veridicità delle dichiarazioni sostitutive ricevute da imprese e persone relativamente ai dati contenuti nel Registro. VerifichePA inoltre risponde a quanto previsto dal CAD all'articolo 6 co. 1-bis fornendo elenchi di caselle PEC delle società di persone e di capitale.
CLICCATE QUI PER ACCEDERE AL SERVIZIO
http://verifichepa.infocamere.it



IL REGISTRO DELLE IMPRESE
Alle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura nella loro funzione di Anagrafe delle Imprese, spetta il compito di raccogliere i dati relativi alla vita di ogni azienda attraverso
il Registro delle Imprese ed il Repertorio Economico-Amministrativo.
Ad essi infatti devono iscriversi tutti coloro che esercitano una qualsiasi attività di tipo economico.
Il Registro delle Imprese, la cui tenuta è stata affidata dalla Legge 581/93 alle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura , è operante dal 19.2.1996.
Da tale data tutte le funzioni svolte dalle Cancellerie Commerciali dei Tribunali sono definitivamente venute meno, mentre il Registro delle Ditte, già tenuto dalle Camere di commercio, ha cessato di operare con il 26.1.1997.
Ogni impresa, sia collettiva che individuale, è tenuta ad iscriversi nel Registro delle Imprese ed a trasmettere le notizie che riguardano il suo assetto societario e le eventuale modificazioni, attraverso il deposito degli atti societari e le loro modificazioni. Deve inoltre comunicare tutte le notizie di carattere economico/amministrativo (ad es. i dati relativi all’attività economica esercitata, l’apertura-modifica-chiusura di unità locali, variazioni residenza soci ecc.) che andranno a costituire il REA (Repertorio Economico-Amministrativo).
La finalità principale del Registro delle Imprese è quella di assicurare un sistema organico e completo di pubblicità delle imprese adeguato alle esigenze di una società dell’informatica. La pubblicità legale commerciale diventa trasparente, telematica, flessibile. I dati relativi alle aziende sono disponibili su tutto il territorio nazionale in tempo reale a mezzo di una banca dati consultabile sul sito www.telemaco.infocamere.it oppure www.infoimprese.it .
NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Art. 8 Legge 580 del 19.12.1993
D.P.R. 581 del 7.2.1995
Codice civile
Il Registro delle Imprese è istituito in ciascuna provincia, è unico e comprende una Sezione ordinaria e quattro sezioni speciali.
Sezioni e Soggetti Obbligati
Devono iscriversi tutti gli imprenditori qualunque sia la forma giuridica (sia società che ditte individuali) sotto la quale viene svolta l'attività; ed in particolare una qualunque delle attività di cui all'articolo 2195 del c.c., nonché l'attività agricola di cui all'articolo 2135 c.c. svolta attraverso una società legalmente costituita.
La normativa vigente prevede:
la sezione ordinaria per:
-gli imprenditori individuali che esercitano un'attività commerciale, così come definita dall'articolo 2195 c.c.;
- le società di cui all'articolo 2200 del c.c.;
- i consorzi (articolo 2612 del c.c.) e le società consortili (articolo 2615-ter del c.c.);
- gruppi europei di interesse economico (di cui al decreto legislativo 3.07.1991 n. 240);
- aziende speciali di enti locali e consorzi tra enti locali ex. L. 142/90;
- società estere con sede amministrativa/secondaria in Italia;
- società estere con oggetto principale in Italia;
- enti pubblici economici (aventi cioè per oggetto esclusivo o principale un'attività commerciale).

Nella Sezione speciale si devono iscrivere:
- gli imprenditori agricoli di cui all'articolo 2135 del c.c. (qualora l'attività sia svolta in forma - societaria, esclusa la società semplice, devono essere iscritti anche nella sezione ordinaria);
- i piccoli imprenditori di cui all'articolo 2083 c.c.
- le società semplici di cui all'articolo 2251 del c.c.;
- le imprese artigiane: tutte le imprese, iscritte come tali, ai sensi della L. 443/85, nell'albo - imprese artigiane, sono annotate nella sezione speciale;
- le società tra avvocati di cui al D.Lgs. n. 96/2001.
ATTIVITÀ ECONOMICHE
Le attività economiche iscrivibili nel Registro delle Imprese sono:
- produzione di beni e servizi
- intermediazione nella circolazione dei beni
- attività di trasporto di cose e di persone attività bancaria ed assicurativa
- attività ausiliaria delle precedenti (agenzia, mediazione, ecc.)
- attività agricola

**************************************************************
PER GLI ADEMPIMENTI SOCIETARI E' ATTIVA UNA GUIDA INTERATTIVA SUL LINK
http://vsri.infocamere.it/vsri/adempimenti/vsriSearchAction.action?cciaa=&widgetWidth=480&widgetHeight=200

**************************************************************

LE PRINCIPALI DATE DEL PASSAGGIO DALLA PRATICA CARTACEA ALLA PRATICA TELEMATICA
Dal 1° luglio 2003, le società devono depositare le pratiche con firma digitale al Registro Imprese solo per via telematica (link a Telemaco) o su supporto informatico.
Per le ditte individuali permane la possibilità di utilizzare i moduli cartacei.
Dal 1° Aprile 2010 la Comunicazione Unica è l'unica modalità possibile per creare una nuova impresa o comunicare variazioni di imprese già esistenti.
ComUnica permette di ottemperare agli obblighi di legge verso Camere di Commercio, INPS, INAIL e Agenzia delle Entrate, inoltrando la comunicazione unica ad un solo destinatario che si fa carico di trasmettere agli altri Enti le informazioni di competenza di ciascuno.
Il tutto online, dovunque ci si trovi, evitando code, perdite di tempo e spreco di carta.
CLICCATE QUI PER CONSULTARE LA GUIDA SU ComUnica
http://www.cameracommercio.cl.it/moduli/GuidaComUnica.pdf
oppure
VISITATE IL SITO www.registroimprese.it per conoscere meglio COMUNICA

CAMPAGNA BILANCI 2015
Come in passato, l'Unioncamere mette a disposizione di tutte le camere di commercio il Manuale per il deposito dei bilanci, aggiornato con le ultime novità introdotte dalla normativa più recente, in particolare la previsione dell’obbligo di depositare anche le tabelle della Nota Integrativa in formato elettronico elaborabile (xbrl).
Il Manuale, disponibile al seguente link:
http://www.cameracommercio.cl.it/moduli/Manuale_bilanci_versione_2015_rev2015_03_31_definitiva.pdf
è stato approvato dall’Osservatorio composto dai rappresentanti del sistema camerale e da quelli del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed è stato, altresì, illustrato all’Ufficio di Presidenza dell’Unioncamere che ne ha approvato i contenuti nella riunione del 1° aprile 2015.


Altri siti internet
www.impresa.gov.it

MODULI REGISTRO IMPRESE


Uffici amministrativi

Corso Vittorio Emanuele, 38
93100 CALTANISSETTA
Tel: 0934530611  
Fax: 093421518  
segreteria.generale@cl.camcom.it 

©copyright 2018 Camera di Commercio di Caltanissetta - developed by Elastro