> correlati
Come fare per registrare un marchio d'impresa a livello NAZIONALE

AVVISO IMPORTANTE
Incentivi alle imprese titolari di MARCHI
Gli incentivi costituiscono un indispensabile strumento per le imprese, agevolando e incentivando i loro investimenti in innovazione, sviluppo, nuove tecnologie e in generale in titoli di Proprietà Industriale, risultato finale proprio dell'attività inventiva e di ricerca.

CLICCATE QUI PER SAPERNE DI PIU'

 

ISTRUZIONI OPERATIVE PER REGISTRARE UN NUOVO MARCHIO

I requisiti di registrabilità di un marchio sono: 
- Novità
- Capacità distintiva
- Liceità
Se non siete certi che il vostro marchio sia effettivamente Nuovo, cioè che non sia già stato registrato da altri soggetti, potete richiedere una ricerca in tal senso rivolgendovi al nostro Centro di Informazione Brevettuale PATLIB SICILIA

Altrimenti proseguite su questa pagina.

Per ottenere la registrazione nazionale per marchio d’impresa occorre presentare una domanda in una delle seguenti modalità:

DEPOSITO TELEMATICO online

oppure, in alternativa

DEPOSITO IN FORMATO CARTACEO

Da effettuarsi presso una Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura

 

COME SI PREPARA LA PRATICA CARTACEA DA PRESENTARE ALLA CAMERA DI COMMERCIO

 

COSA FARE

COME FARE

MODULO RICHIEDENTE

    

 

DOMANDA DI REGISTRAZIONE SULL'APPOSITO MODULO RICHIEDENTE in UNA COPIA (Pagine 1, 2 e 3) da compilare usando la tastiera (pdf editabile).

NON SI POSSONO PRESENTARE MODULI COMPILATI A MANO!

Nel caso in cui gli spazi del MODULO RICHIEDENTE non sono sufficienti si devono utilizzare uno o più FOGLI AGGIUNTIVI .
Per la compilazione del PUNTO 2 del MODULO RICHIEDENTE consultare la CLASSIFICAZIONE INTERNAZIONALE PRODOTTI E SERVIZI

DISPOSIZIONI PARTICOLARI

La domanda (MODULO RICHIEDENTE) e gli eventuali FOGLI AGGIUNTIVI non possono essere modificati nella loro configurazione originale e debbono essere compilati e stampati, mantenendo le stesse dimensioni e gli stessi margini, su fogli di carta formato A4.
La domanda (MODULO RICHIEDENTE) e gli eventuali FOGLI AGGIUNTIVI debbono essere firmati dal richiedente, nell’appositi spazi indicati.

Al fine di consentire l’accesso ai servizi offerti è obbligatorio prendere visione dell’informativa sulla privacy dettagliatamente descritta e prestare il proprio “Consenso al trattamento dei dati personali”. Di seguito il Modulo da scaricare, firmare e inoltrare per ogni domanda di titoli in P.I. e delle istanze ad esse connesse trasmesse in modalità cartacea alla DGLC-UIBM per il tramite delle CCIAA
CLICCATE QUI PER SCARICARE IL MODULO CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

 

ESEMPLARE DEL MARCHIO  DA REGISTRARE

- SE TRATTASI MARCHI STAMPABILI SU SUPPORTO CARTACEO (marchio denominativo, figurativo)

Presentare N.1 ESEMPLARE DEL MARCHIO, riprodotto o fotocopiato in quadrato di carta ritagliato cm 7x7, vedasi ESEMPI DI MARCHIO

- SE TRATTASI MARCHI NON STAMPABILI SU SUPPORTO CARTACEO (marchio tridimensionale (o di forma), di posizione, con motivo, di colore, sonoro, di movimento, multimediale, ologramma)

Presentare N.1 ESEMPLARE DEL MARCHIO, in uno dei seguenti formati rispettivamente:

1) di posizione (JPEG);
2) con motivo (JPEG);
3) di colore (JPEG);
4) sonoro (JPEG o MP3);
5) di movimento (JPEG o MP4);
6) multimediale (MP4);
7) ologramma (JPEG o MP4);
8) altro (JPEG).

I tipi di marchio da 4) a 7) sono definiti "non tradizionali" e per essi è possibile depositare la rappresentazione con un file di formato diverso dal JPEG (MP3 o MP4). Per tutti i suddetti tipi di marchio, in ogni caso, è possibile depositare un solo file contenente la rappresentazione del marchio. Ne consegue che eventuali rappresentazioni grafiche contenenti sequenze di immagini (nel caso, per esempio, dei marchi di movimento) o viste da diverse angolazioni di uno stesso oggetto (nel caso, per esempio, dei marchi di forma e di posizione) queste devono essere numerate e riunite in un unico file JPEG e non dovranno superare le 5 unità di sequenze o viste per ciascuna rappresentazione. Di seguito le caratteristiche tecniche che i nuovi formati di file depositabili devono avere per essere accettati dal portale on line, o che comunque si suggerisce di rispettare affinché la rappresentazione allegata sia di buona qualità:
Formato MP3
• dimensione: max 10 MB;
• frequenza di campionamento:
   8 kHz per la voce da sola;
   11,025 kHz per gli effetti sonori;
   22,05 kHz o 44,1 kHz per la musica;
• canali: 1 = mono; 2 = stereo.
Formato MP4
• dimensione: max 20 MB;
• frequenza dei fotogrammi: da 24 (23,98) a 30 (29,97) fps;
• bit rate tra 1.200 e 8.000 Kbps;
• tipi di media: video/MP4, audio/MP4, applicazione/MP4.
Per quanto concerne il deposito delle domande presso le CCIAA, si segnala che questo è consentito per tutti i suddetti tipi di marchio, ad eccezione di quello multimediale, allegando alla domanda esclusivamente una rappresentazione grafica in formato JPEG.

 

MARCA DA BOLLO

N.1 MARCA DA BOLLO DA EURO 16,00 non incollata da acquistare presso una qualsiasi rivendita di valori bollati (es. Tabacchi)

DIRITTI DI SEGRETERIA

 

ATTESTAZIONE DEL VERSAMENTO DEI DIRITTI DI SEGRETERIA, euro 40,00 sul c.c.p.n.00243931 intestato alla Camera di Commercio I.A.A. di Caltanissetta,
- utilizzando un normale bollettino postale

In alternativa, si può effettuare il versamento direttamente tramite POS (con carta di credito o carta bancomat) presso la Camera di Commercio

FISSARE UN APPUNTAMENTO PER IL DEPOSITO DELLA DOMANDA  

 

Il deposito della domanda richiede un tempo minimo di quarantacinque minuti, per il controllo e la registrazione informatica dei documenti e per l’apposizione delle firme da parte del richiedente (o delegato) e del funzionario della Camera di Commercio, in reciproca presenza. Pertanto, è necessario fissare preventivamente un appuntamento telefonando - dalle ore 8,45 alle ore 12,45 dei giorni dal lunedì al venerdì - ad uno dei seguenti numeri: 0934530623 (Sig. Savarino) - 0934530641 (Sig. Serio)

TASSA DI REGISTRAZIONE

LA TASSA DI REGISTRAZIONE VA PAGATA SUBITO DOPO IL DEPOSITO, TRAMITE APPOSITO MODELLO F24 CHE VI VERRA' CONSEGNATO INSIEME ALLA COPIA DELLA DOMANDA COMPLETA DI VERBALE DI DEPOSITO

 IMPORTI PREVISTI

Primo deposito (10 anni)

- Tassa di registrazione comprensiva di una classe di prodotti o servizi
- = Euro 101,00
- Per ogni classe aggiunta alla prima l’importo complessivo da pagare aumenta di Euro 34,00

-------------------------------
ESEMPI di TASSE

- Se nella domanda viene richiesta una sola classe = Euro 101,00
- Se nella domanda vengono richieste due classi = Euro 135,00
- Se nella domanda vengono richieste tre classi = Euro 169,00
- eccetera

DEPOSITO TRAMITE PERSONA DELEGATA (eventuale)

 

 

PRIVACY

 

La domanda, completa della documentazione, può essere depositata a mano presso la CAMERA DI COMMERCIO - Ufficio brevetti - personalmente dall’interessato o tramite altra persona munita di delega scritta come da FAC-SIMILE DELEGA.
La persona eventualmente delegata dovrà presentarsi presso l'Ufficio ricevente munita di apposita delega in carta semplice, con firma del richiedente non autenticata, basta allegare la fotocopia di un documento di identità. La persona delegata deve farsi riconoscere a mezzo di un proprio documento di identità personale.

Al fine di consentire l’accesso ai servizi offerti è obbligatorio prendere visione dell’informativa sulla privacy dettagliatamente descritta e prestare il proprio “Consenso al trattamento dei dati personali”. Di seguito il Modulo da scaricare, firmare e inoltrare per ogni domanda di titoli in P.I. e delle istanze ad esse connesse trasmesse in modalità cartacea alla DGLC-UIBM per il tramite delle CCIAA
CLICCATE QUI PER SCARICARE IL MODULO CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

MARCHIO COLLETTIVO

(ad esempio, marchio di Enti, Consorzi, Associazioni, etc., allo scopo di garantire la natura, la qualità o l'origine di determinati prodotti o servizi)

 

 

Possono essere richiesti anche marchi collettivi da parte di soggetti, individuali o collettivi, che svolgano la funzione di garantire la natura, la qualità o l'origine di determinati prodotti o servizi; possono essere perciò usati da più persone che si assoggettano all'osservanza di determinati standard di qualità e ai relativi controlli. La procedura per ottenere la registrazione di un marchio collettivo è analoga a quella prevista per il marchio d’impresa, con le seguenti differenze:

- ai sensi dell'art. 3, co. l del D.lgs. n. 15/2019, i soggetti legittimati a depositare una domanda di registrazione di marchio collettivo sono: persone giuridiche di diritto pubblico, associazioni di categorie (di fabbricanti, produttori, prestatori di servizi o commercianti), le SNC, SAS o società semplice, le società cooperative. Sono escluse le SPA, SAPA, SRL.

- alla domanda di registrazione di un marchio collettivo dovrà essere allegata anche una copia del regolamento concernente l'uso di tale marchio e i relativi controlli e sanzioni

TASSA REGISTRAZIONE MARCHIO COLLETTIVO
Primo deposito (10 anni) per una o più classi
- Tassa di registrazione per una o più classi Euro 337,00

 

MARCHIO DI CERTIFICAZIONE

(ad esempio, marchio di persone fisiche o giuridiche che, allo scopo di garantire l'origine, la natura o la qualita' di determinati prodotti o servizi, possono ottenere la registrazione per appositi marchi come marchi di certificazione, a condizione che non svolgano un'attivita' che comporta la fornitura di prodotti o servizi del tipo certificato)

 

Art. 11-bis CPI.
Marchio di certificazione
1. Le persone fisiche o giuridiche, tra cui istituzioni, autorita' ed organismi accreditati ai sensi della vigente normativa in materia di certificazione, a garantire l'origine, la natura o la qualita' di determinati prodotti o servizi, possono ottenere la registrazione per appositi marchi come marchi di certificazione, a condizione che non svolgano un'attivita' che comporta la fornitura di prodotti o servizi del tipo certificato.
2. I regolamenti concernenti l'uso dei marchi di certificazione, i controlli e le relative sanzioni devono essere allegati alla domanda di registrazione in conformita' ai requisiti di cui all'articolo 157, comma 1-ter; le modificazioni regolamentari devono essere comunicate a cura dei titolari all'Ufficio italiano brevetti e marchi per essere incluse nella raccolta di cui all'articolo 185.
3. Le disposizioni dei commi 1 e 2 sono applicabili anche ai marchi di certificazione o di garanzia stranieri registrati nel Paese di origine.
4. In deroga all'articolo 13, comma 1, un marchio di certificazione puo' consistere in segni o indicazioni che nel commercio possono servire per designare la provenienza geografica dei prodotti o servizi. In tal caso, peraltro, l'Ufficio italiano brevetti e marchi
puo' rifiutare, con provvedimento motivato, la registrazione quando i marchi richiesti possano creare situazioni di ingiustificato privilegio o comunque recare pregiudizio allo sviluppo di altre analoghe iniziative nella regione. L'Ufficio italiano brevetti e marchi ha facolta' di chiedere al riguardo l'avviso delle amministrazioni pubbliche, categorie e organi interessati o competenti. L'avvenuta registrazione del marchio di certificazione costituito da nome geografico non autorizza il titolare a vietare a terzi l'uso nel commercio del nome stesso, purche' quest'uso sia conforme ai principi della correttezza professionale.
5. I marchi di certificazione sono soggetti a tutte le altre disposizioni del presente codice in quanto non contrastino con la natura di essi.

-----------------------------------------
RINNOVO
SE VOLETE, INVECE, RINNOVARE UN VOSTRO MARCHIO IN SCADENZA, cioè in prossimità della fine del periodo di DIECI ANNI dal giorno in cui avete depositato la precedente domanda, CLICCATE QUI

 

-----------------------------------------

INFORMAZIONI
Tel.0934530623 - 0934530641
Fax 0934530641
E-Mail patlibsicilia@cl.camcom.it


    Uffici amministrativi

    Corso Vittorio Emanuele, 38
    93100 CALTANISSETTA
    Tel:0934530611  
    segreteria.generale@cl.camcom.it 

    ©copyright 2018 Camera di Commercio di Caltanissetta - developed by Elastro