> Fare Impresa
Elenco raccomandatari marittimi

E' istituito presso le Camere di Commercio dove abbia sede una Direzione Marittima.
È tenuto all'iscrizione chi svolga attività di raccomandazione di navi quali assistenza al comandante nei confronti delle autorità locali o dei terzi, ricezione o consegna merci, operazioni di imbarco o sbarco passeggeri, acquisizione dei noli, conclusione di contratti di trasporto per merci o passeggeri e altre analoghe attività per la tutela degli interessi affidatigli.
Nell'elenco devono essere iscritti i titolari delle imprese individuali e gli amministratori delle società che hanno per oggetto della loro attività la raccomandazione di navi, nonché i loro institori. La Commissione - istituita presso la Camera di Commercio - provvede in merito alle richieste di iscrizione, trasferimento o cancellazione: la cancellazione è disposta d'ufficio qualora venga a mancare all'iscritto uno dei requisiti per l'iscrizione; determina inoltre la misura della cauzione da versarsi per l'iscrizione nell'elenco; e applica le sanzioni disciplinari seguenti: richiamo verbale. ammonimento scritto; censura pubblica; sospensione; radiazione.
Contro le decisioni della Commissione Provinciale è ammesso ricorso alla Commissione Centrale, istituita presso il Ministero dei Trasporti e della Navigazione, entro trenta giorni dalla data della comunicazione all'interessato.
Con decreto del Ministero suddetto vengono stabilite le tariffe minime e massime a carattere obbligatorio dei compensi dovuti ai raccomandatari per le loro prestazioni, nonché alla loro periodica revisione.
Requisiti personali e morali
- non trovarsi in stato di fallimento;
- mancanza di condanna per delitto contro la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, l'ordine pubblico, la fede pubblica, l'economia pubblica, l'industria ed il commercio il patrimonio, per contrabbando ovvero per ogni altro delitto non colposo per cui la legge commina la pena della reclusione non inferiore nel minimo a due anni o nel massimo a 5 anni, ovvero per reati in materia valutaria per cui la legge commina la pena della reclusione.
Requisiti professionali
- Maggiore età e godimento del pieno esercizio dei diritti civili;
- cittadinanza italiana o di Stato U.E.;
- diploma di scuola media superiore;
- residenza nella località in cui si intende svolgere l'attività;
- aver svolto almeno due anni di tirocinio professionale;
- superamento di esame orale davanti alla Commissione Provinciale, teso ad accertare la conoscenza degli usuali documenti del commercio marittimo, delle cognizioni giuridiche attinenti all'esercizio della professione, nonché della lingua inglese
I requisiti professionali sono verificati dallo svolgimento del tirocinio professionale richiesto e dal
superamento dell’esame previsto dall’articolo 9 lettera g) della legge 135/77.


Cosa fare
Si può presentare la domanda di iscrizione nell’Elenco solo dopo aver superamento dell'esame
Per ulteriori informazioni, rivolgersi a
- Dott.Guido Barcellona
e-mail segreteria.generale@cl.camcom.it

Sig.ra Carmen Desiree Costa
Telefono: 0934530680


    Uffici amministrativi

    Corso Vittorio Emanuele, 38
    93100 CALTANISSETTA
    Tel: 0934530611  
    Fax: 093421518  
    segreteria.generale@cl.camcom.it 

    ©copyright 2018 Camera di Commercio di Caltanissetta - developed by Elastro