> Fare Impresa
Ruolo degli agenti di affari in mediazione

E' mediatore chi mette in relazione - anche in modo occasionale - due o più parti per la conclusione di un affare senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, dipendenza o rappresentanza.
L'attività di mediazione può essere esercitata solo da chi è iscritto nel Ruolo degli agenti d'affari in mediazione tenuto dalla Camera di Commercio.

Requisiti generali
Essere cittadino italiano o della Comunità europea o cittadino extracomunitario residente in Italia ed in possesso del permesso di soggiorno

Requisiti morali
Non essere stato dichiarato interdetto, inabilitato o fallito (salvo riabilitazione)
Non essere stato condannato per i reati elencati nell'articolo 2 della legge 39/89
Non essere sottoposto a provvedimenti antimafia

Requisiti professionali (in alternativa)
 - Diploma di scuola secondaria superiore assieme alla frequenza di un corso di formazione ed al superamento di un esame di idoneità presso la Camera di Commercio.
- Diploma di scuola secondaria superiore assieme ad un periodo di praticantato di almeno dodici mesi continuativi e la frequenza di un corso di formazione professionale (Questa modalità di accesso alla professione non è ancora praticabile per mancanza di regolamentazione da parte del Ministero delle attività produttive).
Quando la mediazione viene esercitata da una società, devono iscriversi nel Ruolo tutti i legali rappresentanti.
L'esercizio dell'attività di mediazione è incompatibile con:
L'attività svolta in qualità di dipendenti da persone, società od enti, privati o pubblici, ad esclusione delle imprese di mediazione
Il lavoro dipendente part-time nell'ente pubblico superiore al 50 %
L'esercizio di altre attività imprenditoriali e professionali, escluse quelle di mediazione

Cosa fare
L'iscrizione va richiesta alla Camera di Commercio dove l'imprenditore individuale ha la residenza o la società ha la sede legale.
Presentare una domanda all'ufficio Albi Professionali.
Esame idoneità
L’ammissione all’esame per l’iscrizione nel Ruolo (art. 2 legge 39/89 modificato dall’articolo 18 della legge n. 57/2001) è consentita a coloro che hanno frequentato il corso di abilitazione professionale istituito dalle Regioni. Il corso può essere frequentato ovunque, mentre l’esame si può sostenere, a fronte di un attestato valido, presso la Camera di Commercio di residenza o nella cui circoscrizione territoriale si elegge domicilio professionale.

La domanda va redatta sull'apposito MODULO

In caso di mancato superamento dell’esame la domanda non potrà essere ripresentata prima di 6 mesi dalla data di notifica dell’esito negativo dell’esame precedente.
L’esame è diretto ad accertare la capacità professionale dell’aspirante in relazione alla sezione o sezioni prescelte (agenti immobiliari, agenti merceologici, agenti con mandato a titolo oneroso -relativamente al settore immobiliare, agenti in servizi vari).
Le modalità e le materie degli esami sono state indicate dal D.M. 21/2/90 n. 300 (G.U. n. 249 del 24/10/1990) che ha previsto due prove scritte ed una orale su argomenti tecnico-giuridici per ottenere l’iscrizione nella sezione degli agenti immobiliari ed in quella dei mandatari a titolo oneroso ed una prova scritta ed orale su nozioni merceologiche e giuridiche per ottenere l’iscrizione nella sezione degli agenti merceologici e nella sezione degli agenti in servizi vari; in quest’ultimo caso le prove verteranno su nozioni di diritto e sugli argomenti attinenti al servizio o ai servizi prescelti.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi a
- Sig. Giovanni Savarino
e-mail giovanni.savarino@cl.camcom.it
- Sig.ra Carmen Desiree Costa - Istruttore direttivo
Tel 0934530680




Uffici amministrativi

Corso Vittorio Emanuele, 38
93100 CALTANISSETTA
Tel:0934530611  
segreteria.generale@cl.camcom.it 

©copyright 2018 Camera di Commercio di Caltanissetta - developed by Elastro